Casa Museo Gaudí | Barcelona Bus Turístic

In occasione della Cursa El Corte Inglés, domenica 7 aprile, il Percorso Rosso e alcune fermate del Percorso Blu subiranno delle modifiche dalle 9 alle 14 circa .Informati nelle fermate.

  • Home
  • Casa Museo Gaudí

Casa Museo Gaudí

La casa del genio del Modernismo catalano

Hola Barcelona, your travel solution

Quella che fu la residenza di Antoni Gaudí per quasi 20 anni ospita una collezione che mostra la vita dell’architetto. Situata all’interno del Park Güell, la Casa Museo Gaudí era in realtà una casa-mostra per i futuri acquirenti delle case progettate nella lottizzazione, ma finì per essere la residenza del più importante architetto del Modernismo catalano.

Perché visitare la Casa Museo Gaudí?

Situata all’interno del perimetro del Park Güell, la Casa Museo Gaudí fu la residenza dell’architetto Antoni Gaudí i Cornet dal 1906 al 1925, anno in cui si trasferì nella fabbrica del Tempio della Sagrada Família, pochi mesi prima della sua morte, nel 1926. L’edificio fu costruito come casa mostra del progetto di lottizzazione del Park Güell da Francesc d’Assís Berenguer i Mestres, ma nessuno la comprò e Gaudí la acquistò nel 1906 per stabilirsi lì con suo padre e sua nipote.

La Casa Museo Gaudí ha aperto al pubblico nel 1963 ed è adattata per rievocare gli anni in cui vi visse Gaudí. Mostra mobili e altri elementi disegnati da lui, nonché ricreazioni delle stanze più private della casa, oggetti personali e video che mostrano il lato più intimo e devoto del prodigio modernista.

Inoltre, le camere sono arredate con mobili originali provenienti dalla Casa Calvet, la Casa Batlló e la cripta della Colonia Güell, che vi permetteranno di comprendere meglio l’evoluzione formale dei progetti dell’architetto. La creatività e la capacità di innovazione di Gaudí si possono apprezzare anche negli oggetti esposti nel giardino, come i cancelli di ferro della Casa Vicens e della Casa Milà, o la croce della proprietà Miralles.

 

Come arrivare alla Casa Museo Gaudí?

La Casa Museo Gaudí si trova all’interno del perimetro del Park Güell, al quale arriverete con il Percorso Blu del Barcelona Bus Turístic.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Dopo la morte di Gaudí, il 10 giugno 1926, la Junta Constructora del Temple Expiatori de la Sagrada Família, aveva bisogno di denaro per continuare a costruire il tempio e mise la casa in vendita. La comprò una coppia di commercianti italiani, Francesc Chiappo Arietti e Josefina Sala Barucchi, che morirono senza lasciare eredi. Nel 1960, un nipote della famiglia accettò l’offerta dell’associazione Amics de Gaudí, che la gestì fino al 1992. Fu allora che tornò in mano alla Junta Constructora.
  • Consiglio del barcellonese: L’accesso alla Casa Museo d’Antoni Gaudí è diverso da quello dell’area monumentale del Park Güell, perciò è necessario acquistare un altro biglietto.
  • Imprescindibile per: Coloro che vogliano sapere di più sulla vita privata di Gaudí.