Colonne del Tempio di Augusto | Barcelona Bus Turístic

In occasione della Cursa El Corte Inglés, domenica 7 aprile, il Percorso Rosso e alcune fermate del Percorso Blu subiranno delle modifiche dalle 9 alle 14 circa .Informati nelle fermate.

  • Home
  • Colonne del Tempio di Augusto

Colonne del Tempio di Augusto

Le origini della città romana del I secolo a.C.

Hola Barcelona, your travel solution

Un cortile di un edificio medievale nasconde le vestigia di "Barcino", l’insediamento romano che diede origine all’attuale Barcellona. Si tratta di 4 colonne che appartenevano al tempio di Augusto, costruito più di 2.000 anni fa sulla cima del monte Tàber, la collina dove è nata Barcellona.

Perché visitare le colonne del Tempio di Augusto?

Al numero 10 di Carrer Paradís c’è un edificio del XV secolo, sede del Centro Escursionistico della Catalogna. Sulla porta, troverete una macina che segna il punto più alto di quella che fu la città romana, il monte Tàber, di poco più di 16 metri di altezza. All’interno di questo edificio, in un cortile laterale, troverete i resti del tempio di Augusto, datato alla fine del I secolo a.C.

Questo tempio, che era la parte centrale del foro romano, fu assorbito da diversi edifici durante il basso Medioevo. Solo tre colonne sono state conservate; queste facevano parte dell’edificio gotico che, all’inizio del XX secolo, fu acquisito dal Centro Escursionistico della Catalogna. Durante il restauro, fu creato il cortile interno per conservare le tre colonne. Una quarta fu ricostruita con resti archeologici ed esposta nella Plaça del Rei. Nel 1956 si decise di restituirla alla sua posizione originaria.

 

Come arrivare al Tempio di Augusto?

Il Tempio di Augusto si trova in Carrer Paradís, dietro alla Cattedrale di Barcellona. Vi arriverete dalla fermata Barri Gòtic del Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Fu l’architetto Domènech i Montaner, uno dei membri illustri del Centro Escursionistico della Catalogna, che, ristrutturando l’antico locale di origine medievale dell’associazione, decise di lasciare in vista queste spettacolari colonne romane che precedentemente restavano camuffate e separate in diversi piani.
  • Consiglio del barcellonese: Se volete fotografare le colonne, vi consigliamo di portare un grandangolo, lo spazio è molto piccolo e la fotocamera del telefono non vi basterà!
  • Imprescindibile per: Chi vuole scoprire uno dei segreti meglio conservati di Barcellona.