MEAM – Museo Europeo di Arte Moderna | Barcelona Bus Turístic

In occasione della Cursa El Corte Inglés, domenica 7 aprile, il Percorso Rosso e alcune fermate del Percorso Blu subiranno delle modifiche dalle 9 alle 14 circa .Informati nelle fermate.

  • Home
  • MEAM – Museo Europeo di Arte Moderna

MEAM – Museo Europeo di Arte Moderna

Il primo museo di arte figurativa contemporanea in Spagna

Hola Barcelona, your travel solution

Un palazzo del XVIII secolo con un portale modernista accoglie opere figurative e realistiche del XXI secolo. Il Museo Europeo di Arte Moderna (MEAM), che presenta una vasta collezione di opere d’arte di artisti viventi, si trova nel vecchio Palazzo Gomis, un edificio neoclassico di 1.700 m².

Perché visitare il MEAM?

Il Museo Europeo di Arte Moderna (MEAM) si trova in un antico palazzo ricostruito nel 1792 dal mercante di tessuti Gomis nel quartiere Ribera, molto vicino al Museo Picasso di Barcelona. Quando, verso la metà del XIX secolo, fu aperto il carrer de la Princesa per mettere in comunicazione il centro storico con il castello della cittadella, il Palazzo Gomis fu diviso in due, su entrambi i lati della strada.

All’inizio del XX secolo le abitazioni furono ristrutturate e fu costruito un nuovo portale modernista e, già nel XXI secolo, nel 2000, è stato acquistato da un artista olandese, e il suo restauro del piano nobile dell’edificio ha ricevuto il Premio FAD per l’interior design. Nel 2006, l’architetto ed editore José Manuel Infiesta l’ha acquistato per trasformarlo nel Museo Europeo di Arte Moderna.

Il MEAM presenta le proprie collezioni, soprattutto opere figurative e realistiche divise in tre categorie: l’arte contemporanea del XXI secolo, la scultura moderna del XX secolo e la scultura catalana del XX secolo, così come altre mostre temporanee. Inoltre, il museo organizza presentazioni di artisti internazionali, cicli musicali, visite scolastiche, laboratori di pittura e scultura e una moltitudine di eventi.

 

Come arrivare al MEAM?

Il MEAM si trova nel carrer de la Barra de Ferro, 5, nel quartiere Born. Dalla fermata Barri Gòtic o Pla de Palau, del Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic, potete entrare nel Born e arrivare fino al museo.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Durante l’invasione napoleonica, il Maresciallo Lechi, che comandava le truppe francesi, trasformò il Palazzo Gomis nella sua residenza abituale.
  • Consiglio del barcellonese: Il carrer de la Barra de Ferro fa parte di un nucleo di piccole strade piene di negozi di artigianato. Vale la pena di intrattenersi.
  • Imprescindibile per: Scoprire l’arte realistica che viene prodotta oggi.