Museo Nazionale di Arte della Catalogna | Bus Turistico Ufficiale Barcellona

A causa dello sciopero generale del 18 ottobre, il servizio del Barcelona Bus Turístic sarà sospeso domani. Ulteriori informazioni.

  • Home
  • Museo Nazionale di Arte della Catalogna

Museo Nazionale di Arte della Catalogna

La più importante collezione d’arte catalana del mondo

Hola Barcelona, your travel solution

Questo palazzo ospita una vasta collezione di arte catalana e un insieme di pittura romanica eccezionale. Situato nel Palazzo Nazionale di Montjuic, che è stato inaugurato in occasione dell’Esposizione Internazionale del 1929, il Museo Nazionale d’Arte della Catalogna riunisce opere di artisti dal romanico fino ai giorni nostri.

Cosa vedere al Museo Nazionale d’Arte della Catalogna?

Nel Museo Nazionale di Arte della Catalogna potrete ammirare collezioni di arte romanica, gotica, rinascimentale e barocca, arte moderna, disegni, stampe e manifesti, fotografia e numismatica. Inoltre, il fondo comprende la Biblioteca di Storia dell’Arte e l’Archivio Generale e organizza mostre temporanee che vanno oltre il tema specifico del museo.

Spicca l’impressionante collezione di pittura muraria, la maggior parte delle opere proviene da piccole chiese rurali nei Pirenei e da altri luoghi della Catalogna Vecchia che sono state recuperate dall’Istituto di Studi Catalani all’inizio del XX secolo. Tra queste, è di particolare importanza il famoso Pantocratore o Cristo in Maestà, capolavoro del XII secolo, che si trovava nell’abside di Sant Climent de Taüll. Nella collezione d’arte romanica spicca l’insieme di dipinti su legno, unico in Europa.

Oltre ad ammirare grandi opere d’arte romanica e gotica, al Museo Nazionale d’Arte della Catalogna è possibile fare un tour della transizione dal Gotico al Rinascimento e giungere fino al Barocco, con menzione speciale per il gruppo di opere della collezione privata del politico e mecenate catalano Francesc Cambó, che ha arricchito la collezione del Rinascimento e del Barocco con opere del "Quattrocento" italiano e di maestri del "Cinquecento" come Tiziano o Sebastiano del Piombo, passando per la pittura spagnola del Secolo d’Oro fino al rococò. All’eredità di Cambó si aggiunge la Collezione Thyssen-Bornemisza, con pitture e sculture che presentano una panoramica globale dell’arte europea dal XIV al XVIII secolo.

La collezione di arte moderna nasce a partire dall’Esposizione Universale del 1888 e attualmente riunisce una selezione della migliore arte catalana del principio del XIX secolo fino agli anni 40 del XX secolo. Il percorso inizia nel neoclassicismo e avanza attraverso il romanticismo e il realismo, fino ad arrivare a uno degli assi portanti delle collezioni d’arte moderna: Il Modernismo catalano, con l’aggiunta di alcuni elementi eccezionali di interior design provenienti dalle case Amatller, Lleó i Morera e Batlló. Un altro movimento largamente rappresentato al Museo Nazionale d’Arte della Catalogna è il Noucentisme, che aprì la strada all’avanguardia.

Anche l’edificio sede del Museo Nazionale di Arte della Catalogna ha il suo interesse artistico e architettonico. Si tratta del Palazzo Nazionale di Montjuic, in stile classicista, ispirato al Rinascimento spagnolo e progettato da Eugenio Cendoya e Enric Catà. Il palazzo, con una superficie di circa 50.000 m², presenta una pianta rettangolare con due corpi laterali e uno posteriore quadrato. La sua facciata è coronata da una grande cupola, ispirata a quella di San Pietro del Vaticano. due minori, una su ogni lato, e quattro torri ispirate alla Cattedrale di Santiago de Compostela, e la vista dal cortile anteriore è tra le più belle della città.

 

Come arrivare al Museo Nazionale di Arte della Catalogna?

Con la fermata MNAC del Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic arriverete a fianco del Palazzo Nazionale, dove si trova il museo.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Dal 2013 è possibile accedere alle terrazze del palazzo e percorrere l’esterno dell’edificio, da dove godere di una vista imbattibile sulla città.
  • Consiglio del barcellonese: La collezione del Museo Nazionale d’Arte della Catalogna è veramente estesa. Per pianificare la vostra visita, vi consigliamo di consultare in anticipo il suo catalogo online e preparare un tour su misura.
  • Imprescindibile per: Godere dell’arte catalana in tutta la sua ampiezza e soprattutto per contemplare la migliore collezione di dipinti d’arte romanica del mondo.