Fondazione Antoni Tàpies | Barcelona Bus Turístic

In occasione della Cursa El Corte Inglés, domenica 7 aprile, il Percorso Rosso e alcune fermate del Percorso Blu subiranno delle modifiche dalle 9 alle 14 circa .Informati nelle fermate.

  • Home
  • Fondazione Antoni Tàpies

Fondazione Antoni Tàpies

Un centro d’arte contemporanea in un edificio modernista

Hola Barcelona, your travel solution

La Fondazione Antoni Tàpies è un museo creato dallo stesso artista, Antoni Tàpies, con l’obiettivo di promuovere l’arte contemporanea. Ospita per la maggior parte opere dell’artista ma organizza anche mostre temporanee. Occupa un edificio modernista, progettato dall’architetto Lluís Domènech i Montaner, che vi sarà facile riconoscere grazie alla scultura in alluminio e acciaio che lo sorvola chiamata "Nuvole e sedia", creata da Tàpies.

Perché visitare la Fondazione Antoni Tàpies?

Fondata nel 1984, è uno dei principali centri culturali e artistici della città. Si trova in un edificio modernista costruito tra il 1881 e il 1885 dall’architetto Lluís Domènech i Montaner. Questo edificio è stato il primo a Barcellona a integrare l’aspetto industriale e combinare il mattone facciavista e il ferro battuto. Attualmente, il suo simbolo più conosciuto è la scultura "Nuvole e sedia" (1990) con la quale Tàpies ha coronato la facciata per aumentare l’altezza dell’edificio e metterne in evidenza la nuova identità. La scultura rappresenta una grande nuvola da cui sorge una sedia, un motivo ricorrente nel lavoro di Tàpies, che si riferisce ad uno stato d’animo meditativo, di pensiero e contemplazione estetica.

Per molti anni l’edificio occupato dalla Fondazione Antoni Tàpies ha ospitato la sede dell’antica casa editrice Montaner i Simon, una delle più grandi della Catalogna e della Spagna. Fondata nel 1868, durante la seconda metà del XIX secolo e il primo terzo del XX secolo, ha elaborato un ampio catalogo di pubblicazioni di alta qualità. Purtroppo nel 1981 dovette chiudere. Più tardi, la stessa Fondazione Antoni Tàpies ha avviato un progetto di ricerca sulla storia della casa editrice.

La Fondazione Antoni Tàpies conserva un’impressionante collezione di arte moderna e contemporanea. Oltre a più di 300 opere di tutti i periodi di Antoni Tàpies, al piano interrato potrete scoprire la collezione privata dell’artista, costituita da numerose opere d’arte di ogni genere e provenienza. Risaltano opere di Goya, Zurbarán, Picasso, Miró, Duchamp, Georges Braque, Kandinskij, eccetera, così come i diversi pezzi di arte asiatica, africana e precolombiana, opere medievali, reperti di archeologia e libri di diversa origine.

Oltre a raccogliere una grande collezione dell’opera di Tàpies e la sua collezione d’arte, la Fondazione Antoni Tàpies organizza mostre temporanee, conferenze, convegni e cineforum ed edita varie pubblicazioni che accompagnano le attività. La sua biblioteca, specializzata nell’arte moderna e contemporanea, contiene una delle collezioni bibliografiche più importanti della città.

 

Come arrivare alla Fondazione Antoni Tàpies?

Dalla fermata Casa Batlló – Fundació Antoni Tàpies dei Percorsi Rosso e Blu del Barcelona Bus Turístic, arriverete alla Fondazione Antoni Tàpies seguendo il carrer d’Aragó.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Il lavoro di Tàpies è stato sempre influenzato dagli eventi politici e sociali del momento. Negli anni Sessanta e nei primi anni Settanta, durante la dittatura franchista, le sue opere hanno assunto un forte carattere di denuncia e protesta.
  • Consiglio del barcellonese: La Fondazione Antoni Tàpies organizza così tante attività e mostre, che vale la pena dare un’occhiata alla sua programmazione prima di andarvi.
  • Imprescindibile per: Appassionati di arte contemporanea.