Quartiere Barceloneta | Bus Turistico Ufficiale Barcellona

A causa dello sciopero generale del 18 ottobre, il servizio del Barcelona Bus Turístic è sospeso. Ulteriori informazioni.

  • Home
  • Quartiere Barceloneta

Quartiere Barceloneta

Il quartiere marinaro di Barcellona, uno dei più popolari della città

Hola Barcelona, your travel solution

La Barceloneta fu la casa di pescatori nel XVIII secolo ed è diventata una grande attrazione turistica. Costruita nel 1753 in una piccola appendice triangolare che va verso il mare, le grandi attrazioni del quartiere sono le spiagge, i vicoli stretti e l’ambiente marinaro pieno di bar e ristoranti.

Fino alla metà del diciottesimo secolo la Barceloneta era una zona praticamente disabitata. Le prime case, case di pescatori e i luoghi di ricreazione degli abitanti della località, si costruirono nel 1754.  

La prima arena per corride che ha avuto Barcellona, oggi demolita, è stata costruita lì, così come le prime spa come Els Orientals e i primi centri sportivi come il Club Natació di Barcellona. E, nonostante il fatto che Barcellona abbia un forte passato industriale, è stata ed è la porta d'accesso al Mediterraneo.

Cosa visitare nella Barceloneta?

Nel quartiere, che confina con il Moll d’Espanya del Port Vell e il quartiere Born, troverete le spiagge de la Barceloneta e di Sant Sebastià, il Museo di Storia della Catalogna o la Torre dell’Orologio, l’edificio più antico della zona, che fu costruito nel 1772 come faro del porto.

Sotto la Ronda Litoral, alla fine del tessuto urbano della Barceloneta, si apre il parco con lo stesso nome, uno spazio verde e un luogo ideale per passeggiare, andare in bicicletta o in monopattino. 

E a pochi passi dalla Barceloneta, nella zona di Port Vell, puoi fare shopping nel centro commerciale Maremagnum, goderti un film nei suoi moderni cinema o immergerti nel mondo marino all'Acquario di Barcellona, uno dei più importante in Europa. 

Oltre alle spiagge, la Barceloneta attrae per il suo carisma, le sue case del XVIII secolo, la gastronomia e la vita di strada. Si tratta di un quartiere tradizionalmente marinaro, che è stato costruito con lo scopo di risolvere i problemi abitativi della zona. Per la sua vicinanza al mare, vi si stabilirono molti pescatori, marinai e lavoratori portuali. Per questo motivo, nella Barceloneta si è sviluppata una notevole offerta gastronomica di pesce e frutti di mare.

Ristoranti e paella nella Barceloneta 

Alcuni dei più gustosi risi di Barcellona si trovano nei ristoranti nel quartiere della Barceloneta. E se non sei di pesce e paella, non preoccuparti, ci sono opzioni per tutti i gusti e tasche, da asiatici, turchi, italiani, mediterranei, ecc. 

Se c'è una tapa popolare della vecchia area marina di Barcellona è la bomba della Barceloneta. Un piatto di umili origini che ha la sua origine nel cuore di questo emblematico quartiere di Barcellona. La bomba è una palla o crocchetta di patate ripiena di carne macinata, fritta e ricoperta di salsa aioli e la famosa salsa brava catalana. Questa ricetta è diventata un'icona gastronomica di Barcellona. 

La più grande offerta gastronomica di la Barceloneta si trova lungo il passeig Juan de Borbó e sul lungomare. Puoi trovare ristoranti di grande categoria in cui gustare una buona paella dopo un'intensa giornata in giro per la città. 

 

Come arrivare alla Barceloneta?

Nel Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic c’è una fermata, Museu d’Història de Catalunya, da dove potrete esplorare la Barceloneta seguendo passeig Joan de Borbó.
 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Sulla spiaggia della Barceloneta troverete la scultura conosciuta come "Els Cubs", costruita in occasione del rinnovamento del quartiere per le Olimpiadi del 1992. Il nome reale della scultura è "L’Estel Ferit", dell’artista Rebecca Horn, che ha voluto immortalare le baracche degradate ma piene di fascino che fino a pochi anni fa popolavano la linea marittima della Barceloneta pre-olimpica.
  • Consiglio del barcellonese: Nel carrer de Sant Carles è conservata una delle poche case originali della Barceloneta, che è stata restaurata per diventare un centro di interpretazione della Barcellona del XVIII secolo.
  • Imprescindibile per: Passeggiare in riva al mare, mangiare tapas e assaporare la gastronomia marinara dopo una giornata in spiaggia.