Parco Joan Miró | Barcelona Bus Turístic

In occasione della Cursa El Corte Inglés, domenica 7 aprile, il Percorso Rosso e alcune fermate del Percorso Blu subiranno delle modifiche dalle 9 alle 14 circa .Informati nelle fermate.

  • Home
  • Parco Joan Miró

Parco Joan Miró

Un parco pieno di vita che occupa lo spazio dell’antico mattatoio

Hola Barcelona, your travel solution

Situato sui terreni del vecchio macello comunale, da cui riceve il suo nome popolare, "Parco dell’Escorxador", questo spazio dedicato a Joan Miró ospita una delle sue più famose sculture, che lo stesso artista creò per dare il benvenuto ai viaggiatori che arrivavano in città in treno.

Perché visitare il Parco Joan Miró?

Si tratta di un parco che occupa quattro isolati dell’Eixample, progettato dagli architetti Antoni Solanas, Màrius Quintana, Beth Galí e Andreu Arriola sui terreni che occupava il vecchio mattatoio della città, che è stato smantellato nel 1979. La costruzione del parco risponde all’intenzione esplicita della Barcellona post-franchista di sviluppare un nuovo tipo di urbanistica che rinnovasse le infrastrutture obsolete per soddisfare nuove esigenze sociali.

Lo spazio, ampio e diafano, è stato inaugurato nel 1983 ed è stato dedicato a Joan Miró, che nel parco presenta una monumentale scultura che imita il trencadís, chiamata "Donna e Uccello", alta 22 metri. I giardini sono organizzati attorno a una piazza di cemento dedicata a eventi, incorniciata da piattaforme su diversi livelli, pergole e aree alberate con pini e querce. Dentro al parco troverete anche la biblioteca pubblica che porta il nome di Joan Miró, così come sei aree da gioco per bambini.

 

Come arrivare al parco Joan Miró?

Dalla fermata Creu Coberta del Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic potete arrivare al parco camminando fino alla Plaça d’Espanya e passeggiando per Carrer Tarragona. E dalla fermata Plaça Espanya vi potete arrivare salendo per Carrer Tarragona.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Nel progetto originale la scultura doveva essere circondata da una ventina di opere di Miró, che non furono mai portate a termine.
  • Consiglio del barcellonese: La Biblioteca Joan Miró è specializzata nell’opera dell’artista catalano e ha un importante fondo documentale.
  • Imprescindibile per: Rilassarsi prima di iniziare la passeggiata sulla montagna di Montjuïc.