Teatro Greco | Barcelona Bus Turístic

In occasione della Cursa El Corte Inglés, domenica 7 aprile, il Percorso Rosso e alcune fermate del Percorso Blu subiranno delle modifiche dalle 9 alle 14 circa .Informati nelle fermate.

Teatro Greco

Non è greco, anche se lo sembra!

Hola Barcelona, your travel solution

Nonostante il suo nome, questo teatro all’aperto non è greco ma il prodotto della trasformazione di una vecchia cava. Sede principale del Festival Grec, che ogni estate riempie la città di teatro, musica, danza e circo, il Teatro Greco, inaugurato nel 1929, è uno scenario di pietra, scavato nella montagna di Montjuïc e con una capienza di 1.900 spettatori.

Perché visitare il Teatro Greco?

Il Teatro Greco è uno spazio unico dove si può godere di una rappresentazione artistica all’aperto nelle notti estive di Barcellona. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è un teatro dell’epoca greca ma la sua storia comincia con l’Esposizione Internazionale del 1929.

L’idea è nata dagli architetti Ramon Reventós e Nicolau Maria Rubió i Tudurí, che approfittando di una vecchia cava, decisero di costruire un impianto teatrale ispirato a quello di Epidauro, nel Peloponneso, dove il muro di pietra scolpita fa da sfondo. Così, sfruttando la pendenza della montagna e i resti della cava, gli architetti diedero a Barcellona un palcoscenico molto speciale che dà il nome al Festival Grec, che ogni estate programma opere di teatro, concerti, spettacoli di danza e circo in diversi teatri e spazi culturali di Barcellona.

Oltre al teatro, da sottolineare i suoi imponenti giardini, progettati agli inizi del XX secolo dall’architetto francese Jean-Claude Forestier e conosciuti come giardini del roseto d’Amargós. È stato ristrutturato nel 2008 da Patrizia Falcone che ne ha ripristinato il suo aspetto originario, segnato dalla geometria dei parterre, le pergole, i laghetti e i fiori che si estendono dalla terrazza rettangolare.

 

Come arrivare al Teatro Greco?

Dal Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic arriverete alla fermata Fundació Joan Miró, dietro alla fondazione, vi troverete il teatro.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Il Teatro Greco è nato grazie a una passeggiata che l’architetto francese Jean-Claude Forestier fece nel 1921 vicino a una cava di Montjuïc. “Bel posto per un teatro greco”, disse quando vide il luogo. Anni dopo, la sua osservazione divenne realtà.

  • Consiglio del barcellonese: Se visitate Barcellona d’estate, consultate il programma del Festival Grec!

  • Imprescindibile per: Combinare la passione per le attività all’aperto e lo spettacolo.