Spiagge | Bus Turistico Ufficiale Barcellona

A causa dello sciopero generale del 18 ottobre, il servizio del Barcelona Bus Turístic è sospeso. Ulteriori informazioni.

Spiagge

Più di 4 km di spiagge a portata di mano

Hola Barcelona, your travel solution

Quando Barcellona fu nominata sede olimpica nel 1986, la città mise in atto un progetto ambizioso di recupero del litorale. Oggi Barcellona è diventata una città completamente aperta al mare, con aree di svago vicino all’acqua, un portoturistico di primo livello e quattro chilometri di spiagge, tra cui quella del Bogatell.

Se prendi il Percorso Verde, scendi alla fermata Platja de Bogatell

La spiaggia del Bogatell è una delle spiagge con più bagnanti locali della città. La striscia di sabbia del Bogatell, di 700 metri di estensione, coincide con lo sbocco sul mare della Rambla del Poblenou, l’arteria principale del quartiere Sant Martí, un antico distretto industriale che si è trasformato in uno spazio di contrasti, dove le piccole botteghe tradizionali coesistono con aziende tecnologiche e locali di birra artigianale.

Le spiagge sono una delle aree di svago preferite dai barcellonesi. Sul Passeig Marítim è comune incontrare persone che praticano sport, passeggiano in bicicletta, pattinano o corrono; mentre sulla sabbia c’è chi prende il sole e chi gioca a beach volley. Anche la costa è uno spazio per fare incontri e rilassarsi, dove gli amici si ritrovano ai "baretti" e i lettori divorano pagine con il rumore di fondo delle onde.

Davanti alla spiaggia del Bogatell troviamo il Cimitero del Poblenou, noto anche come cimitero dell’Est o Cimitero Vecchio, in contrasto con il cimitero Nuovo che è quello del Montjuic.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Le spiagge di Barcellona hanno reti per giocare a beach volley. Le riconoscerai perché sono reti arancioni con i pali metallici. Basta avere una palla per giocare! Ci sono anche docce, servizi igienici e sedie a sdraio a noleggio.
  • Alternativa: La spiaggia del Bogatell deve il suo nome a un antico torrente che scendeva da Vilapicina fino al mare lungo l’attuale viale che porta questo nome.
  • Consiglio del barcellonese: Il clima di Barcellona è ideale per godersi la spiaggia ma ricorda che in estate, durante le ore centrali della giornata, è consigliabile proteggersi dal sole. È il momento ideale per riposare all’ombra degli alberi del Parco del Poblenou o prendere una bibita in uno dei locali della zona.
  • Imprescindibile per: Tutti i "runner" che cercano un posto dove andare a correre a Barcellona, per coloro che vogliono fare il bagno nel Mediterraneo e coloro che hanno bisogno di un posto per staccare dalla città.