Porto Olimpico | Barcelona Bus Turístic

In occasione della Cursa El Corte Inglés, domenica 7 aprile, il Percorso Rosso e alcune fermate del Percorso Blu subiranno delle modifiche dalle 9 alle 14 circa .Informati nelle fermate.

  • Home
  • Porto Olimpico

Porto Olimpico

Il porto delle Olimpiadi ha lasciato la sua impronta sullo skyline di Barcellona

Hola Barcelona, your travel solution

Un porto sportivo costruito in occasione dei Giochi Olimpici di Barcellona 1992 è ora una grande area per il tempo libero e la ristorazione. Tra le spiagge della Barceloneta e della Nova Icària si trova il Porto Olimpico di Barcellona, sede delle competizioni di vela sportiva dei Giochi Olimpiaci del 1992 e un paradiso per gli amanti degli sport acquatici.

Perché visitare il Porto Olimpico?

Il Porto Olimpico di Barcellona è una struttura rettangolare con tre dighe di sbarramento, che si trova di fronte al Villaggio Olimpico, una zona residenziale costruita per gli atleti delle Olimpiadi di Barcellona 1992.

Questo porto turistico è stato progettato nel 1991, in parallelo alla ristrutturazione di questa zona di Barcellona, con l’obiettivo di servire come centro per il tempo libero e gli sport acquatici. Gli architetti Oriol Bohigas, Josep Martorell, David Mackay e Albert Puigdomenech progettarono un porto moderno con oltre 740 posti barca, attorno al quale si possono vedere alcune delle silhouette più iconiche di Barcellona.

I due grattacieli che si innalzano su entrambi i lati del carrer de la Marina e che fanno parte dello "skyline" più riconoscibile della città sono la Torre Mapfre e l’Hotel Arts, ai cui piedi si trova una delle icone di Barcellona: una scultura spettacolare di 56 metri di lunghezza e 35 di altezza, a forma di pesce. La gran trama dorata dalle linee sottili di acciaio inossidabile, opera di Frank Gehry, si trasforma in squame quando la luce del sole vi si riflette, in modo che il pesce sembra prendere vita e voler tornare al mare.

Oggi il Passeig del Port Olímpic si è trasformato in una delle aree per il tempo libero più popolari di Barcellona, animata dagli sport acquatici e dall’attività di 85 stabilimenti, tra cui discoteche, ristoranti, negozi e il Casinò di Barcellona.

 

Come arrivare al Porto Olimpico?  

Il Percorso Rosso e il Percorso Verde del Barcelona Bus Turístic hanno una fermata al Porto Olimpico.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: L’Hotel Arts, gestito dall’americana Ritz Carlton, ha segnato l’avvento della prima grande catena internazionale di lusso a Barcellona nel 1992. Lo stabilimento aprì 10 piani prima dei Giochi Olimpici e poi chiuse per finire i lavori dell’hotel e riaprire definitivamente nel 1994, con un totale di 43 piani e 483 camere.
  • Consiglio del barcellonese: Davanti al Porto Olimpico si trova il Parco del Porto Olimpico, che avanza verso il mare in una curva con vista sul lungomare. L’olimpismo è presente nella Plaça dels Voluntaris Olímpics, nei pali delle bandiere dei paesi partecipanti e nella scultura in bronzo di Cobi, la mascotte dei Giochi Olimpici di Barcellona 1992.
  • Imprescindibile per: Fare sport nautici o cenare di fronte al mare e terminare la notte con una passeggiata notturna.