Fermata Anella Olímpica | Barcelona Bus Turístic

In occasione della celebrazione dell'undici settembre, gli Itinerari Blu e Rosso presteranno servizio fino alle 14:00 e l'Itinerario Verde fino alle 15:00 circa.

Fermata Anella Olímpica

Hola Barcelona, your travel solution

L’Anello Olimpico, che fu testimone delle cerimonie e dei principali avvenimenti dei Giochi Olimpici di Barcellona 1992, oggi riunisce alcune delle installazioni sportive più importanti della città.

Eredità delle Olimpiadi che cambiarono la città

 Dalla fermata Anella Olímpica del Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic potete percorrere i principali scenari dei Giochi Olimpici di Barcellona 1992.

Nello Stadio Olimpico Lluís Companys, costruito nell’anno 1929, ricorderete la cerimonia di inaugurazione e di chiusura di Barcellona 1992, le Olimpiadi per le quali Barcellona creò installazioni pioniere per l’epoca, come il Palazzo Sant Jordi. L’edificio disegnato dal giapponese Arata Isozaki non è solo il padiglione coperto più grande della città ma anche il più versatile. La sua struttura meccanizzata ha permesso di trasformarlo persino in un mare artificiale per accogliere il campionato di Windsurf Indoor.

Le gare di nuoto, invece, ebbero luogo presso le Piscine Bernat Picornell, un complesso inaugurato nel 1970, ma che fu ristrutturato in occasione dei Giochi. Per tornare a vivere uno dei momenti culminanti della città, è interessante visitare il Museo Olimpico dello Sport, dedicato a Joan Antoni Samaranch, presidente del Comitato Olimpico Internazionale per più di 20 anni.

Ma non ci sono solo edifici nell’Anello Olimpico: dall’altro lato del Passeig Olímpic troverete il Giardino Botanico di Barcellona, con specie di climi simili a quello Mediterraneo e dedicato alla conservazione della biodiversità della vegetazione mediterranea.

Cosa vedere