Fermata Barri Gòtic | Bus Turistico Ufficiale Barcellona

A causa dello sciopero generale del 18 ottobre, il servizio del Barcelona Bus Turístic è sospeso. Ulteriori informazioni.

Fermata Barri Gòtic

Hola Barcelona, your travel solution

Fermata essenziale per contemplare i monumenti più antichi della città e viaggiare nella storia. Passeggiando per il quartiere Gòtic vi trasporterete dalla Barcino romana fino alla città cosmopolita del XXI secolo, passando per lo splendore del Medioevo e dell’arte gotica catalana, che ha battezzato il quartiere.

L’anima di Barcellona

La fermata Barri Gòtic del Percorso Rosso del Barcelona Bus Turístic è situata sulla Via Laietana, che aprì negli anni 1930 per unire l’Eixample al mare.

Il quartiere Gòtic è il nucleo storico di Barcellona, dove potrete vedere parti della muraglia romana che circondava Barcino e le colonne di un tempio dedicato ad Augusto che fu innalzato più di 2000 anni fa sulla cima del monte Tàber. A due passi troverete il quartiere ebraico Call e la Plaça de Sant Jaume, che ancora concentra gli organi del potere amministrativo.

Come indica il suo nome, nel quartiere troverete anche importanti edifici del gotico civile e religioso, come la Cattedrale o il ricco Complesso Monumentale della Plaça del Rei, formato dalla sala del trono dei conti di Barcellona, una cappella, un belvedere e un palazzo gotico che fu spostato pietra su pietra dalla Via Laietana e che è integrato nella sede del Museo di Storia di Barcellona.

L’insieme architettonico che fu la residenza dei conti accoglie anche il Museo Frederic Marès, da dove si può accedere al frutteto, antico giardino dei conti. Appartengono al gotico anche la chiesa del Pi, che forma, con le due piazzette che la circondano, uno degli angoli più incantevoli del quartiere, e la Basilica dei Santi Giusto e Pastore, fondata su una chiesa romanica e considerata la più antica della città.

Già dal XIX secolo spicca la Plaça Reial con i suoi portici costruita sui terreni lasciati liberi dalle confische del 1835 e decorata dai lampioni disegnati da Gaudí e il Carrer Ferran che doveva collegare La Rambla con il Parco della Ciutadella e che fu una delle principali strade commerciali dell’epoca.

Cosa vedere